Natura e fauna selvatica
Site Requires Javascript - turn on javascript!

Natura e fauna selvatica

AGGIUNGI AI MIEI STRUMENTI DI VENDITA

Consigli sulle modalità di accesso ai vari ambienti naturali australiani e di osservazione della fauna continentale endemica.

Dove è possibile osservare canguri e koala in libertà?
Sono molti i luoghi in Australia dove è possibile avvistare canguri e koala in libertà. Kangaroo Island, nel South Australia, South Australia viene spesso citata con il nome di “Galapagos d’Australia”, per via della grande abbondanza di fauna selvatica osservabile nel proprio habitat naturale. Pebbly Beach, sulla costa meridionale nel New South Wales, e Lucky Bay, a Esperance, nel Western Australia, sono altre aree dove è possibile scorgere sovente dei canguri in spiaggia.

In che stagione nidificano/nascono le tartarughe in Australia, e dove è possibile osservarle?
Alcune località del Queensland, come Mon Repos, nei pressi di Bundaberg, e Heron Island, sono ottimi punti di osservazione di questo meraviglioso evento naturale. La nidificazione delle tartarughe è un evento osservabile con maggior frequenza tra novembre a gennaio, mentre il periodo compreso tra gennaio e marzo è quello in cui avviene la schiusa delle uova.

È possibile nuotare in compagnia degli squali balena? Dove e quando è possibile fare questa esperienza?
Ningaloo Reef, lungo la fascia costiera centro-settentrionale del Western Australia, è una zona famosa per la possibilità che offre di nuotare in compagnia di questo gentile gigante dell’oceano, lo squalo balena. Esemplari di questa creatura marina, la più grande del mondo, affollano la regione in gran numero, solitamente tra aprile e luglio. Gli operatori turistici che offrono escursioni per l’osservazione degli squali balena partono dalle vicine città di Exmouth e Coral Bay. Maggiori informazioni su questa fantastica regione sono reperibili nella scheda Ningaloo Reef.

Qual è la stagione più adatta per osservare le balene in Australia? Quali sono i migliori punti d’osservazione?
L’Australia è uno dei luoghi migliori al mondo per l’avvistamento delle balene, cosa che è spesso possibile fare dall’alto di pareti rocciose o da spiagge accessibili,  oltre che, naturalmente, a bordo di imbarcazioni specializzate per l’osservazione di questi animali. Le balene possono essere avvistate tra giugno e agosto lungo la costa orientale, durante l’annuale migrazione a nord dalle acque antartiche, e, successivamente, nel corso del loro ritorno a sud, tra settembre e novembre, solitamente con nuovi nati al seguito. Tra i punti più famosi per l’osservazione delle balene, la costa meridionale del New South Wales (ad esempio località quali Eden e Jervis Bay), Sydney e Port Stephens, e naturalmente Hervey Bay, nei pressi di Fraser Island, nel Queensland.

Quali sono le località consigliate per il birdwatching?
In Australia, il birdwatching è un attività popolare e in rapida ascesa. È possibile praticarlo in diverse parti del Paese, ma le due più popolari sono il Top End, nel Northern Territory (incluso il Kakadu National Park), e le foreste pluviali presenti nell’area settentrionale del Queensland (come quelle del Daintree National Park).

Dove possono vedere dei coccodrilli in natura i miei clienti?
Nelle acque dell’Australia tropicale si trovano sia il coccodrillo estuarino (marino) sia il coccodrillo d’acqua dolce. Vi sono diversi operatori turistici che offrono escursioni a bordo di imbarcazioni per l’avvistamento dei coccodrilli. Si consiglia di prestare la massima attenzione nelle zone in cui vivono coccodrilli; inoltre, i visitatori hanno l’obbligo di rispettare la segnaletica che prescrive il divieto di balneazione presente lungo il corso di molti fiumi.

Domande frequenti sulle destinazioni

Domande e risposte frequenti sull’Australia.